SERVE AIUTO?

06 21.11.79.51

Per un consiglio, consulenza
o anche solo per salutarci!
Saremo lieti di aiutarti

IT’S TESTED!

5 motivi per andare in vacanza in bassa stagione

Sono sempre di più le richieste per le vacanze in bassa stagione, scopriamo perchè.

 

Da qualche anno si registra un forte incremento delle richieste per soggiorni nei periodi di bassa stagione, ovvero nei mesi di Maggio, Giugno, Settembre e Ottobre.

Abbiamo analizzato le motivazioni di queste richieste anche parlando con i nostri clienti e alla fine abbiamo stilato un elenco dei primi 5 motivi che spingono una famiglia a prenotare nei periodi in cui di solito sono ancora tutti a lavoro.

1. Un forte risparmio

Indubbiamente il primo dei vantaggi è quello economico. Spesso le vacanze ad agosto si fanno proibitive proprio a causa dell’innalzarsi dei prezzi e non sempre i costi si fanno sostenibili, sia per chi ha una famiglia numerosa, sia per chi viaggia in coppia. Prenotando a Giugno o a Settembre il risparmio si aggira intorno al 40%, non poco. Ma il discorso è valido non solo per il costo della struttura che prenoteremo, ma più in generale abbraccia i costi di spostamento come nave o aereo, servizi, escursioni ecc.

2. Minore affollamento

Se la vacanza è sinonimo di relax l’alta stagione spesso rende il binomio impossibile. Le spiagge, i ristoranti, i villaggi stessi in agosto specialmente, soffrono il sovrappopolamento e spesso la forte presenza di turisti si tramuta in disagi per gli stessi. Stendere il telo in spiaggia può essere impossibile in certi giorni di Agosto, così come trovare un ristorante che abbia un tavolo libero senza aver prenotato o trovare parcheggio la sera in centro. Ma volendo allargare il discorso è proprio la vivibilità di una località a migliorare in questo periodo. Meno persone, meno affollamento nei locali, meno traffico, e quindi più relax, più scelta più pulizia di strade e spiagge.

3. Clima più gradevole

Parliamoci chiaro, le temperature registrate  a luglio e ad agosto negli ultimi anni sono sempre più alte e sempre più umide. Andare in spiaggia e rimanerci anche nelle ore più calde in determinati periodi può anche risultare nocivo, soprattutto per i bambini e per i nonni. Qualsiasi attività diventa più pesante nelle giornate di afa e spesso il caldo eccessivo va ad inficiare le nostre ferie. Uno dei primi vantaggi di una vacanza in bassa stagione è proprio questo: le temperature sono molto più gradevoli. Automaticamente diventa più godibile qualsiasi aspetto della vacanza

4. Tessere club gratuite

Molte sono le strutture che, in bassa stagione, fanno questo tipo di offerta. Per voi è solo un vantaggio, si può approfittare comunque dei servizi offerti dai villaggi, come ad esempio atterezzature sportive e servizio spiaggia, ma senza l’onere dei costi in loco.

5. Maggiore scelta di strutture

Uno degli svantaggi dell’alta stagione spesso è la difficoltà di trovare disponibilità nei villaggi, soprattutto nei  i più rinomati, a meno che non si prenoti con mesi di anticipo. Nei mesi di giugno e settembre invece la situazione è molto diversa. In questi periodi infatti le strutture hanno più facilità ad ospitarvi e ad accogliere le vostre richieste e potreste approfittare di offerte molto vantaggiose.

Seguici su
Facebook Twitter Google+ Instagram LinkedIn YouTube
Pagamenti sicuri e certificati
Visa Master Card Pay Pal Poste Pay Maestro

Play Viaggi Italia - P.I 12802221007 Operante con licenza Turistica "PLAYERS" R.U. 4355
Sede operativa - via Tiburtina 912 Roma | Sede legale - via Giacomo Laurenzani 46 Roma