SERVE AIUTO?

06 21.11.79.51

Per un consiglio, consulenza
o anche solo per salutarci!
Saremo lieti di aiutarti.

IT’S TESTED!

IT’S TESTED

Scopri la differenza Play Viaggi

IT’S TESTED è un certificato che garantisce
la reale conoscenza della struttura.
Proviamo personalmente ogni villaggio prima
di pubblicarlo.

Testiamo i nostri villaggi
Evidenziamo pregi e difetti
Forniamo foto e video reali


Ricevi offerte esclusive!


Social

Come scegliere il villaggio giusto in Messico

Il Messico è una delle mete turistiche più ambite per chi vuole provare l'ebrezza di una vacanza caraibica a contatto con un mare dai colori straordinari e da paesaggi spesso poco esplorati e con una natura accattivante per la sua esoticità.

Diverse sono le spiagge del Messico dove vivere il mare e tra queste una delle più attraenti è certamente Cancun, una città-isola che conta circa 600 mila abitanti che si moltiplicano nell'alta stagione, quando viene letteralmente invasa dai turisti, provenienti sopratutto da Stati Uniti e Canada.

Proprio per questo motivo l'accoglienza turistica è molto orientata verso i visitatori di lingua inglese, ma rispecchia in fondo la caratteristica presenza di abitanti da ogni luogo del mondo, anche italiani, che qui hanno formato una piccola comunità.
Cancun è situata nella parte meridionale del Messico, nello stato di Quintana Roo e si affaccia sul favoloso Mar dei Caraibi.
E' ben collegata al resto del mondo grazie alla presenza dell'Aeroporto internazionale che è uno dei più affollati del paese e dista poco più di una decina di km dal centro città.
Curiosamente fino agli anni '70 Cancun era pressoché deserta e sconosciuta ma quando è stata "scoperta" è divenuta famosissima in tutto il mondo per il suo mare, tanto è vero che sua economia si base quasi esclusivamente sul turismo, che da lavoro a centinaia di migliaia di persone, in qualità di personale alberghiero e che richiama circa 200 mila persone che qui emigrano temporaneamente per lavoro.

Collocazione geografica e offerte turistiche
La posizione geografica di Cancun, che fa parte della penisola dello Jucatan, è particolare perché la divide in 2 zone, una continentale e l'altra iinsulare.
Cancun infatti è circondata dal mare perché si sviluppa in parte su un'isola che forma una lingua di terra lunga 22 km e che è quella dove sorgono i più importanti hotel di lusso, che possono raggiungere anche 20 piani. Si tratta della zona che qui chiamano "hotelera" e che è la più ricca della città con banche, negozi, centri per lo shopping, ristoranti, bar, centri benessere, campi da golf.
E' impressionante a Cancun la presenza di numerosissimi centri estetici e centri benessere per la cura del corpo, che qui è diventata un "must", probabilmente per l'influenza dell' "american way of life". Importante quando si sceglie la propria vacanza o il proprio villaggio trovare quali siano le condizioni che maggiormente possano condizionare la propria vacanza. Le offerte turistiche sono molteplici, per questo  è molto importante sapersi districare e scegliere nel modo giusto la propria vacanza.

Il clima di Cancun, essendo una località tropicale, beneficia della presenza del sole che la riscalda tutto l'anno e le temperature si aggirano in media sui 27°. Naturalmente ci sono dei periodi maggiormente propizi per visitare questa parte del Messico, che è soggetta a forti temporali e uragani soprattutto nei mesi di ottobre e novembre, anche se sono abbastanza rari.
L'inverno qui dura pochi mesi e ha il suo picco a gennaio quando comunque la temperatura si mantiene sui 18° ma a maggio diventa rovente, raggiungendo anche i 40° che, uniti all'alto tasso di umidità, fanno percepire ancora di più il caldo afoso, ma solo fino a ottobre.
Dal mese di dicembre a quello di ad aprile Cancun vive la sua stagione migliore per essere visitata, perché l'acqua dell'oceano è calda, quindi gradevole per fare il bagno e la temperatura si attesta intorno a 26° di media. E' presente anche un vento caratteristico che batte la costa chiamato "el norte" che rende le serate gradevolmente fresche.
Le maree del lungo tratto di mare di fronte a Cancun si verificano due volte al giorno e sono molto seguite dai pescatori del luogo che sono attenti alle fasi lunari per capire come sarà la giornata di pesca. Le stesse maree non influenzano il soggiorno dei bagnanti che al massimo si trovano di fronte un mare leggermente mosso, anche per via del vento tipico.

Hai mai pensato di scegliere un villaggio sulla spiaggia di Cancun?
L'isola di Cancun è collegata alla terra ferma da 2 ponti costruiti su due canali: quello Nichupte e quello di Nizuc ma intorno alla città è ancora presente quello che rimane di una fitta vegetazione tipicamente tropicale, caratterizzata dalla mangrovie.

Il contrasto che salta agli occhi in una città economicamente florida è la grande differenza di paesaggio tra la zona "hotelera" di lusso e i sobborghi, caratterizzati da costruzioni molto modeste, per non dire povere, dove vivono i lavoratori stagionali che servono gli hotel.

Ma Cancun non è solo mare perché il suo territorio risente dell'antica presenza del popolo Maya con i resti visitabili presso i siti di El Meco ed El Rey, per ammirare il Templo del Alacrán e verso i quali sono organizzate escursioni ogni giorno, con le guide turistiche dalle locali agenzie di viaggio.

In città si possono visitare anche alte attrazioni turistiche d'interesse culturale e architettonico come la Explanada de la Bandera, il Monumento alla storia del Messico, il Palazzo Municipale, o il Parque Nacional Costa Occidental de Isla Mujeresil e Parco ecologico Kabah.

Tra le attività che si possono fare a Cancun ci sono di sicuro gli sport legati al mare e al vento, che qui favorisce gli appassionati di vela, surf e wind-surf ma anche quelli che amano visitare i fondali con gli accompagnatori per lo snorkeling.

Molto affascinanti le escursioni in mezzo alla natura selvaggia della vicina giungla, e se preferite solo riposarvi potete semplicemente godervi il sole sotto gli ombrelloni di paglia o stare all'ombra delle palme, sorseggiando un drink e che caratterizzano questo paradiso vacanziero.
La notte qui è come il giorno, allegra e animata da centinaia di locali notturni, discoteche,lounge bar, ristoranti, dove gustare il pesce fresco della costa, e mille altri motivi d'intrattenimento, per vivere la vera vacanza caraibica all'insegna del divertimento.
Tulum è un'altra delle favolose spiagge caraibiche del Messico che, oltre al mare dai colori che vanno dal turchese al blu cobalto, offre un motivo in più per diventare una delle mete più interessanti di tutta la Riviera Maya, proprio perché ospita un sito archeologico con le rovine di questo antico e misterioso popolo che, oltre tutto, si trovano proprio di fronte all'oceano.
Rispetto a Cancun la città dista circa 120 km ed è raggiungibile prendendo la strada statale 307 o anche partecipando alle numerose escursioni organizzate in loco anche dagli stessi hotel della riviera.

Riviera Maya, dove il tempo sembra essersi fermato
Le rovine Maya sono visitabili pagando un ticket di pochi euro con una piccola aggiunta se si è in possesso di una videocamera. Il momento della giornata migliore per visitare le rovine è certamente la mattina presto, sia perché l'aria è più fresca e perché c'è meno confusione rispetto ad altre ore affollate dai turisti.
Tulum è l'unica città messicana che conserva una cinta muraria Maya, da cui deriva lo stesso nome della città (Tulu 'um significa proprio "muro, muraglia"). I Maya avevano scelto questo luogo come approdo privilegiato per i loro commerci via mare di miele e spezie e nel 1519 fu il primo sito avvistato dai conquistatori spagnoli. El Castillo è il più importante monumento, costruito proprio sullo sperone di roccia che serviva a controllare e dominare la costa per difenderla e favorire i collegamenti via mare.
La costa rocciosa e le spiagge di sabbia finissima e bianchissima sono quello che rende Tulum uno dei posti di mare più visitati del Messico, anche per la sua relativa vicinanza al altro centri balneari rinomati come la stessa Cancun, Playa del Carmen e la spettacolare isola di Cozumel.

Tulum è un posto magico, la fortezza Maya domina la baia ...
La particolarità di Tulum è che non è coinvolta dal turismo di massa in quando non ha immensi resort o grandi affluenze di visitatori e questo permette di usufruire di spiagge libere tra le più belle come quella di Boca Paila
Se siete amanti della natura potete fare delle escursioni nella vicina Riserva di Sian Ka'an che ha anche altre spettacoli spiagge dove godere della sabbia finissima e del mare caldo tropicale.
Al posto dei grandi resort e spiagge private i lidi sono disseminati di beach club che offrono anche la possibilità di soggiornare direttamente nella struttura.

Il periodo migliore per visitare Tulum è molto simile a quello di Cancun, in particolare tra novembre e aprile è facile trovare temperature miti o comunque caldo-umide tipiche delle coste del sud del Messico influenzate da un clima tropicale, che nei mesi tra maggio e ottobre porta piogge e vento.
Nelle vicinanze dell'area di Tulum c'è la possibilità di visitare i famosi cenotes, dei laghi sotterranei creati da fiumi e tra questi i visitati sono il "Gran Cenote", il "cenote Naval", il "cenote Carwash", il "cenote Escondido".

Sei un appassionato di Diving? scegli la tua vacanza seguendo la nostra guida
Ci si può immergere a fare snorkeling accompagnati dagli istruttori delle agenzie locali e per fare scruba diving. Sono luoghi estremamente affascinanti che si nascondono nella fitta vegetazione e che un tempo pare accogliessero insediamenti umani, dei quali sono stati ritrovati dei reperti sott'acqua.
Gli stessi sport possono essere praticati anche in mare dove di fronte a Tulum è presente una barriera corallina ricchissima di esemplari variopinti e particolari.
Un viaggio sulle spiagge del Messico e in particolare su quelle di Cancun e Tulum è un esperienza che vale la pena di essere vissuta per la bellezza incontenibile di questi luoghi caraibici.

Seguici su
Facebook Twitter Google+ Instagram LinkedIn YouTube
Pagamenti sicuri e certificati
Visa Master Card Pay Pal Poste Pay Maestro

Play Viaggi Italia - P.I. 12802221007 Operante con licenza Turistica "PLAYERS" R.U. 4355
Sede operativa - via Tiburtina 912 Roma | Sede legale - via Giacomo Laurenzani 46 Roma