SERVE AIUTO?

06 21.11.79.51

Per un consiglio, consulenza
o anche solo per salutarci!
Saremo lieti di aiutarti

IT’S TESTED!

Puglia: La Rinascita della Pizzica Tarantata Salentina

In Puglia, la tradizione della Pizzica ha più di 1000 anni…  questo la rende tra le tradizioni più antiche d’Italia

In realtà, la Pizzica è presente culturalmente anche nelle regioni di Campania, Sicilia, Calabria, Molise ma quella “Tarantata”, tipica del territorio salentino, si differenzia proprio per le sue sonorità vivaci e ricche e anche per il suo significato socio-culturale che purtroppo non si trova nelle altre Pizziche meridionali. Bisogna tornare all’anno 1000 per trovare i primi fenomeni di Tarantismo, questo la rende così tra le tradizioni più antiche d’Italia.

La “Pizzica Tarantata” discende da una antica danza terapeutica,  secondo le credenze popolari, dei piccoli ragni, le Tarante appunto, nascoste in mezzo alle campagne salentine, che “pizzicavano” soprattutto donne e ragazze dedite al lavoro nei campi, facendole diventare insofferenti e frenetiche e solo la musica le avrebbe guarite uccidendo la taranta. Anche se trascorsi più di mille anni, rimangono ignote le cause che portavano a far danzare tante donne in modo ossessivo.

Diventato un fenomeno culturale e turistico internazionale, non tutti sanno però come e dove nasce effettivamente questa tradizione millenaria salentina

Il Tarantismo in Salento ha da sempre suscitato l’interesse di medici, artisti, antropologi, viaggiatori stranieri, ecclesiastici. Molte ipotesi si sono susseguite nel tempo, in quanto non esiste in natura un ragno il cui veleno provochi tali effetti collaterali. Il fenomeno del Tarantismo è quindi scomparso nella sua veste originaria di manifestazione del malessere sociale per rinascere come tradizione culturale ed etnica dalle forti valenze simboliche.

La pizzica inoltre è diventata anche un modo per recuperare e valorizzare le proprie radici

 Il motivo che ha portato la pizzica in Puglia ad essere così prepotentemente interessante nell’ambito musicale e sociale è il fatto che nessuna musica popolare era mai riuscita fino ad ora a trascinare le masse. Inutile dire, quindi, che questa danza riesce a mettere insieme diverse generazioni, i diversi ceti di varie nazionalità, cercando di creare momenti di unione abbattendo pregiudizi e barriere sociali.

 Il Festival itinerante La Notte della Taranta si svolgerà ad agosto 2013 nel Salento 

Il festival, organizzato e promosso dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, dalla Fondazione La Notte della Taranta, dall’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e dall’Istituto Diego Carpitella, si concluderà con il grande Concertone di Melpignano che quest’anno sarà diretto dal Maestro Concertatore Ludovico Einaudi.

 Non è solo un ballo ma si è trasformato in un simbolo della lotta contro la globalizzazione e la testimonianza di come un’antica tradizione popolare locale possa convivere e avere un ruolo attivo nella società post-industriale e multimediale.

SITO UFFICIALE DELLA NOTTE DELLA TARANTA

 

Play Viaggi crea per voi le migliori offerte per la Puglia, non ci credete? Cliccate qui sotto..

image 27 Puglia: La Rinascita della Pizzica Tarantata Salentina

Seguici su
Facebook Twitter Google+ Instagram LinkedIn YouTube
Pagamenti sicuri e certificati
Visa Master Card Pay Pal Poste Pay Maestro

Play Viaggi Italia - P.I 12802221007 Operante con licenza Turistica "PLAYERS" R.U. 4355
Sede operativa - via Tiburtina 912 Roma | Sede legale - via Giacomo Laurenzani 46 Roma