Villaggio le Tonnare **** Stintino Sardegna

CONSIGLIATO PER:

  • POSIZIONE: A 10 minuti da Stintino e dalla famosa spiaggia “La Pelosa”.
  • ITINERANTE: Per chi vuole scoprire una parte selvaggia e diversa della Sardegna, passeggiare per le vie del centro storico di Alghero con la sua forte influenza Catalana, fare un bagno nelle celebri acque di La Pelosa o abbandonarsi sulla bianchissima spiaggia di quarzo di Le Saline.
  • ANIMAZIONE: Bravi e professionali, molto carina l’iniziativa di fare il pranzo separato! I vostri figli possono pranzare con altri ragazzi della loro età insieme all’equipe di animazione.
  • LE SALINE: A 10 minuti a piedi o via pedalò è raggiungibile la spiaggia delle Saline. Questo posto incontaminato dal turismo di massa ha una peculiarità: la spiaggia è composta di piccolissimi ciottoli di quarzo bianchissimo.
  • BAMBINI FINO A 16 ANNI: È l’unico ad avere una scontistica per il 3° letto gratuito per bambini fino ai 16 anni non compiuti

SCONSIGLIATO PER:

  • MARE: La spiaggia del villaggio è stretta ma di sabbia bianca. L’acqua cristallina fa però trasparire la presenza di rocce a ciottolo. Dal catalogo si capisce poco ma noi, come in tutti i villaggi, siamo andati a verificare personalmente (vedi video nella descrizione completa del villaggio). C’è un ingresso di sabbia nella parte centrale della spiaggia attraverso il quale potersi immergere comodamente e raggiungere l’acqua alta.
  • VENTO: Attenzione al Maestrale, soprattutto nei mesi di Giugno e Settembre. Il villaggio è molto esposto a questo vento dominante ma grazie alla sua posizione laterale il mare rimane piatto e senza onde (vedi video sotto).
Numero notti Data
Conttataci per avere un preventivo su una data personalizzata   

CONTATTI
N.AdultiN.BambiniPorto di partenzaTipologia


CALCOLA PREVENTIVO

Naviga nelle sezioni
  • 6/10
    Mare
  • 7/10
    Animazione
  • 7/10
    Ristorante
  • 8/10
    Camere
  • Qualità
    Media
  • Spiaggia
    Scogli
  • Distanza
    Direttamente sul mare
  • Profondità
    Bassa
Descrizione

Le Tonnare a Stintino, perfetto per le famiglie grazie alle camere molto spaziose su due livelli. Bellissima la posizione, un po’ meno il punto mare. Ottimo il rapporto qualità/prezzo.

DESCRIZIONE

Il villaggio Le Tonnare, situato a soli 3km circa da Stintino (località fondata nel 1885 circa da agricoltori e pescatori) è una struttura particolare e unica nel suo genere poiché è stata ricavata da un antico stabilimento di lavorazione del tonno; vi sembrerà di ritrovarvi in un ambiente in cui tradizione e cultura si fondano in un connubio davvero suggestivo. Sarete immersi in un piccolo borgo marinaro dove si erge imponente una vecchia e logorata ciminiera dal colore rosso porpora. Sulla spiaggia sono ancora presenti i resti di vecchi muri di pietra, mentre sulla riva sono visibili i pontili di approdo su cui sbarcavano le cosiddette tonnare dopo una battuta di pesca. Pensate anche che il bar situato sulla spiaggia era in realtà il deposito del carbone utilizzato per la lavorazione dei tonni. Insomma, come detto, un posto unico e davvero suggestivo, soprattutto al tramonto che con i suoi colori rosei si confonde con i mattoni neri tipici del villaggio di Stintino; anche alcune delle camere sono state ricavate dagli alloggi originari dei lavoratori della tonnara.

Le Tonnare dal 2008 è gestito da Marcegaglia Tourism che sta svolgendo un ottimo lavoro nella valorizzazione di una struttura di interesse storico e culturale come questa.

La sua posizione è strategica perché permette di raggiungere spiagge bellissime come: La Pelosa, La Pelosetta, Ezzi Mannu, Argentiera, Capo Falcone ecc. Vicino al villaggio è presente una spiaggia molto affascinante: Le Saline (vedete anche le foto che abbiamo scattato), una lunghissima distesa di acqua dalle tonalità ghiaccio, colore che le viene conferito dal quarzo bianco levigato dal mare di cui si compone l’arenile. Questa è raggiungibile con il pedalò del villaggio (uso gratuito) o con la navetta del comune, con la quale non dovrete preoccuparvi del parcheggio in alta stagione (1€ a tratta e i bambini piccoli non pagano). Alcune persone non hanno avuto problemi a raggiungerla anche a piedi. Vi consigliamo di chiedere il pacco pranzo alla reception e godervi intere giornate stesi su questa spiaggia fatta di piccoli ciottoli bianchissimi (sembrano delle tic-tac!) di quarzo. Incontaminata dal turismo di massa questa spiaggia presenta delle caratteristiche tali da renderla davvero un’esperienza unica, la consigliamo vivamente!

Il villaggio dispone di una sua spiaggia privata, facilmente accessibile grazie ad una breve scalinata, dove l’acqua è trasparente con colorazione cromatiche uniche per questa zona.

Nel complesso le camere presentano un arredamento semplice e curato ma sono davvero spaziose e i bilocali sono disposti su due piani, se avete quindi dei bambini grandi apprezzerete la loro ampiezza.

In questa struttura gli animali di piccola taglia sono ammessi. I nostri amici a quattro zampe però, non possono stare nelle aree comuni.

CAMERE

Vi sembrerà di essere in un grazioso borgo marinaro dalle caratteristiche case costruite con i tipici mattoni neri di Stintino, davvero particolari perché questo tipo di roccia non ama alcun tipo di calce quindi vi stupirete di come questi sassi siano perfettamente incastrati l’uno sull’altro. Inoltre i sentieri bianchi, circondati di oleandri dai colori rosei e da cactus, che si snodano per tutto il villaggio creano un piacevole contrasto cromatico. Le camere di Le Tonnare non sono sicuramente meritevoli di lode, arredamento spartano, non di qualità, con suppellettili assai troppo spesso mal funzionanti, anche se c’è da dire che la gestione sta provvedendo ad effettuare lavori di manutenzione. Tutte sono dotate dei principali servizi come: aria condizionata, telefono, tv, minibar (servizio a pagamento) e di patio o balcone.

Le tipologie disponibili sono:

  • camere standard: hanno vista mare o giardino
  • junior suite: sono dislocate su due piani e sono la soluzione più adatta ad ospitare le famiglie (fino a 4 persone).

Importante da sapere è che alcune delle camere sono più vicine al mare (dalla numero 300 in poi) e sono quelle più particolari poiché si trovano nella parte storica dell’antica tonnara; altre invece sono più distanti (dalla numero 100 alla 200). Le camere dalla numero 200 alla 300 sono invece quelle intermedie, dislocate tra la piscina, la reception, il ristorante e la spiaggia.

ANIMAZIONE E SERVIZI SPORTIVI

L’animazione è davvero buona, le recensioni che abbiamo avuto dagli ospiti che hanno soggiornato con noi sono sempre state positive. Tante le offerte sportive messe a disposizione dalla struttura e curate da uno staff giovane e dinamico. Tra spettacoli serali, feste a tema e tornei sociali, il divertimento è assicurato. Anche i più piccoli vengono intrattenuti dal Mini e Junior Club con attività ludiche, ricreative e didattiche studiate appositamente per loro a seconda dell’età.

Non manca una piscina di acqua dolce dalle dimensioni notevoli, situata al centro del villaggio e a ridosso delle camere, con tutt’intorno lettini e ombrelloni a disposizione degli ospiti per una pausa dalla spiaggia o semplicemente per una piacevole rinfrescata.

Le Tonnare è forse una delle poche strutture ad avere al suo interno un tabaccaio ed un’edicola, un punto a favore per chi non sa fare a meno delle parole crociate o di una buona rivista sotto l’ombrellone.

A TAVOLA

Nel corpo centrale troverete il ristorante “Rais” situato nella piazzetta che conduce alla spiaggia, con una sala ampia caratterizzata da un porticato con travi a vista e ampie vetrate che lasciano entrare molta luce naturale. Anche da questo punto di vista la sala potrebbe essere migliore, ma non è tutto sommato male; qui vengono serviti tutti i pasti, dalla prima colazione, al pranzo e alla cena, tutti naturalmente a buffet. Nei mesi di Luglio e Agosto vengono settimanalmente organizzate “serate a tema” e “Gala Dinner” di arrivederci.

La proposta culinaria non è male, le portate sono ampie e variegate, forse a volte ripetitive ma del resto si tratta di un villaggio 4 stelle. Disponibile, per chi volesse una cena diversa, il Grill-Pizzeria (servizio a pagamento), situato nell’antico “Appiccatoio dei tonni” verso la spiaggia.

SPIAGGIA E MARE

Purtroppo rappresenta una nota dolente, è stretta e lunga con sabbia mista a ghiaia. L’entrata in acqua è costituita da ciottoli immersi, ma nella parte centrale è visibile un accesso di sabbia, comoda per fare il bagno e raggiungere l’acqua alta. Il mare è limpido e trasparente, numerose famiglie ogni anno  trascorrono qui le proprie vacanze serenamente in compagnia dei propri bambini, a volte premunendosi di scarpette in plastica. Il Maestrale è il vento dominante in Sardegna e in questo punto soprattutto, quando soffia, riesce a dare il meglio di sé; il villaggio però è esposto a nord-est così da ricevere il vento lateralmente e ciò evita il formarsi di onde.

Sito ufficiale Le Tonnare Village

 

STINTINO

Una delle località più suggestive della Sardegna è sicuramente Stintino, situata a nord-ovest dell’isola, in provincia di Sassari.

Sorto in un lembo di terra denominato “Isthintini”, tra le due insenature di Porto Vecchio e Porto Mannu (Porto Nuovo), questo piccolo borgo nasce nel XIX° secolo in maniera del tutto singolare.
Stintino, infatti, deve le sue origini a un gruppo di persone, formato da 45 nuclei familiari, che il 15 agosto del 1885 lasciò la vicina isola dell’Asinara, luogo di quarantena, per stanziarsi nel territorio che successivamente fu ribattezzato con il suo nome attuale.

I nuovi abitanti, dediti essenzialmente alla pesca e alla pastorizia, realizzarono le prime unità abitative ed avviarono i primi esercizi commerciali.
Nel decennio tra il 1950 e il 1960 alcune famiglie facoltose, sia isolane che del continente, intuendo la possibilità di un fiorente sviluppo turistico, agevolato da una natura ancora vergine, non violata dalle devastazioni dell’uomo, iniziarono a costruire ville ed hotel di lusso tanto che, in breve tempo, Stintino divenne una delle mete preferite da vip e visitatori d’élite.
Il suo litorale è considerato uno dei più belli del mondo, con le sue scogliere a picco sul mare e con le sue caratteristiche cale che scendono dolcemente a valle, come Biggiu Marina e Cala del Vapore.

Oggi Stintino, pur disponendo di tutte le strutture per un soggiorno di classe, è il luogo ideale per le vacanze, piacevoli e rilassanti, di tante famiglie con bambini, accompagnati anche dai loro simpatici amici a 4 zampe visto che, molte spiagge, sono organizzate per accoglierli.

Spiagge e attività 

Tra i lidi più belli, “La Pelosa” merita una citazione a parte per la limpidezza del suo fondale, talmente terso che ci si può specchiare, così come “La Pelosetta”, la spiaggia più piccola, dalla quale si può ammirare la famosa Torre aragonese.
Acque incantevoli che sembrano trasparenti e litorali di sabbia fine e bianchissima, sono le caratteristiche principali di altri lidi come “Le Saline”, “L’Ancora” ed “Ezzi Mannu”.
Gli amanti del mare potranno godere di tante attività organizzate durante il periodo estivo:

  • windsurf (anche accompagnati da istruttori),
  • immersioni subacquee,
  • escursioni in barca a vela, catamarano o canoa, sia nelle acque protette dell’Asinara che verso le magnifiche isolette dell’ arcipelago della Maddalena.

Assolutamente da non perdere la visita al “Museo della Tonnara” (sulla banchina del Porto), ricco di testimonianze legate alla tradizioni locali, e quella allo “Stagno di Pilo” (in località Issi), con la spettacolare presenza di fenicotteri rosa.
Tra gli hotel dove trascorrere momenti indimenticabili, coccolati da un servizio impeccabile, si distinguono l’Hotel Cala Rosa e il Country Paradise Village dove si svolse la 1° edizione di “Stintino ChiAma”, la kermesse dedicata alla presentazione di nuovi libri, durante la quale intervennero personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo.
Più abbordabili in termini economici, ma ugualmente accoglienti e funzionali, il Club Hotel Ancora e il Geranio Rosso che, prenotando entro maggio, praticano sconti e promozioni molto vantaggiose, soprattutto per chi ha figli.
Da non sottovalutare anche le soluzioni alternative, rappresentate dalle formule bed & breakfast o dagli agriturismi, confortevoli e più convenienti.

Dove Mangiare a Stintino?

Molti i ristoranti, tra cui La Terrazza, La Darsena e La Pelosetta, dove è possibile gustare le migliori specialità di mare e i piatti tipici della tradizione sarda come la Cassola o la Fregola con le vongole, magari innaffiati con la Vernaccia o con un ottimo Vermentino di Gallura.
Obbligatorio anche un passaggio alla Gelateria artigianale “Il Veliero” e alla Pasticceria “Gerard’s” per acquistare l’irrinunciabile liquore di mirto e gli squisiti dolcetti locali: copulettas e tiliccas, il dono perfetto per gli amici che attendono il vostro rientro.